Angeli d’asfalto


“Un romanzo fresco, a tratti forte, su amori, speranze, tormenti e aspirazioni dei giovani d’oggi…” Una modella, una rockstar e l’amore nella corsa al successo… GIOIA.

 

“Il triangolo e gli amici di contorno vivono con il tasso di adrenalina a cento. La notte sostituisce il giorno, e il sesso non ha poca parte. Vissuto gioiosamente, fisicamente, a fior di pelle o subìto, frutto di nemmeno troppi velati ricatti. La Moore lo racconta senza troppi fingimenti, comunicando soprattutto le sue emozioni(…) La protagonista Jessie, combattuta fra un amore sincero e uno coinvolgente ma freddo, troverà la strada maestra. Il che forse somiglia un po’ alla vita della stessa Moore(…) Nel frattempo la bionda Melanie (che un femminile italiano paragona a Marylin) comincia ad essere contesa tra riviste di moda e cineasti.” IL SECOLO XIX, 3 agosto 1997.

Leggi in anteprima alcune pagine del libro; doppio click per ingrandire:


ANGELI D’ASFALTO
Un romanzo giovane e disincantato, ambientato nel pianeta di Parigi, dove i protagonisti sono cresciuti sulla strada, senz’altra morale che non sia la sopravvivenza… Al di là della morale impartita da un’educazione che non hanno ricevuto, c’è l’innocenza del ‘pagano’: questi ragazzi sono puri come angeli caduti sull’asfalto, con quella concezione naturalistica e gioiosa del sesso che risale a una società senza strutture, al nuovo nomadismo metropolitano… Olympia press, fax. 00390332624606

I personaggi di questo libro vivono con il tasso dell’adrenalina a cento, mescolano la notte al giorno, portano la strada in casa. Toccano la vita con un’eterna sensazione di viaggio, senza confini o certezze, sono nomadi dell’anima e della sua insaziabile sete d’avventura. Su questo sfondo dall’orizzonte dilatato si muove Jessie, Lolita seducente e ingenua, in un’altalena intrigante tra l’innamoramento per Robin, leader giovane e rock di una band inglese, e l’attrazione per Jack, produttore arrogante e tenebroso. Jessie, modella che coltiva in segreto la sua passione per lo scrivere, abbandonerà i suoi sogni per aprire gli occhi su un mondo pericoloso, dove l’odio si mescola all’amore in un gioco di vendette. Un intrigo di sesso e sentimenti in un cocktail di azione e battute scarne che alternano il dramma al divertimento. E che condurranno Jessie a capire di non essere la bambola di celluloide che la resa Jack, ma la persona che vuole Robin, con sentimenti e nostalgie represse che riaffioreranno ad un tratto, come spia del suo enorme bisogno d’amore…
ALCUNE PAGINE…