Adrenalina – Luna di carne 2


Uno yacht, miliardari goliardici, e la fluttuante leggerezza dello champagne sullo sfondo di una storia d’amore e di segreti intrighi di FBI.
ADRENALINA – LUNA DI CARNE II

 

NANDA PIVANO: “Questo bel libro di gusto americano basato com’è sull’azione nei temi e sui dialoghi nello stile, respira aria di giovinezza per le problematiche che vi son svolte e non può non interessare i giovani.”

Leggi in anteprima alcune pagine del libro; doppio click per ingrandire:


LUNA DI CARNE II
Uscito quattro anni fa, Luna di carne ha fatto parlare molto per la sua carica innovativa di contenuti e per l’immediatezza di linguaggio. Scritto quasi come un copione cinematografico, ha suscitato l’attenzione del pubblico e della critica. Ora Melanie Moore ripropone il seguito, con i medesimi personaggi, Liz e Roy, che avevano espresso tutta l’energia rampante di due giovani in fuga in una Parigi di contrasti, tra l’underground degli squat e il glam della moda. Mentre Liz e Roy avvertono che i loro sentimenti stanno andando a pezzi, una lenta ricostruzione di un senso, alla scoperta di se stessi.

LA TRAMA
Una giovane coppia d’artisti in crisi per il passato e un futuro tutto da decidere, incontra George in un night, agente dell’FBI che presenta loro Richard, suo compagno di lavoro, e li invita sul suo yacht alla volta di Cannes. La crociera diventa un modo per raccontarsi, tra le risate di goliardiche battutacce e momenti di malinconia, e per stringere amori ed amicizie: l’altalena emotiva di Liz tra Roy, compagno giovane e ribelle, stile rock, e Richard, arrogante miliardario, diventa un ingarbuglio di sottintesi e guerre sotterranee, mentre a bordo si dipanano i fili invisibili della missione segreta dell’FBI. In realtà Liz insegue, in Richard e nella spumeggiante leggerezza di quelle notti, qualcosa che ha perduto, o forse non ha mai avuto. I ricordi della fuga da casa, della sua solitudine interiore, della mancanza di una terra e di una famiglia, mettono in luce il suo enorme bisogno di ricevere un permesso a vivere che le è stato negato dalla nascita.
Sarà l’avventura tra queste notti fluttuanti come una bolla di champagne a condurla a scoprire che il vuoto non si può continuare a soffocare con la scarica d’adrenalina di una vita all’ultimo respiro. E George, come un fratello, forte dei suoi trent’anni in più e dell’esperienza in Vietnam, dell’esercito americano, sostituirà con l’amicizia quel tocco paterno che Liz cercava nella passione per Richard, che sparirà dal suo cuore per sempre lasciando che Roy la riprenda per mano per continuare un cammino di viaggi e conquiste da percorrere insieme, come due ragazzi che vogliono crescere…